Home > Catalogo > FONDAMENTI DI MACCHINE ELETTRICHE

 

FONDAMENTI DI MACCHINE ELETTRICHE

di A. Del Pizzo, G. Brando, A. Dannier

    

Descrizione:
Il volume è rivolto agli allievi di Corsi di Studio in Ingegneria, in particolare del terzo anno della Laurea in Ingegneria Elettrica o dell’Automazione, e rappresenta materiale didattico per il primo corso di Macchine Elettriche, talvolta denominato anche Fondamenti di Macchine Elettriche o Macchine Elettriche I o Elementi di Macchine ed Azionamenti Elettrici. Al fine di agevolare la comprensione di modalità e caratteristiche di funzionamento delle diverse configurazioni esaminate, ai modelli matematici formulati sulla base di opportune ipotesi semplificative sono associati efficaci circuiti equivalenti, insieme a frequenti riferimenti a soluzioni costruttive e ad aspetti realizzativi. L’elevato numero di illustrazioni (più di 250 tra schemi, diagrammi e tavole), i numerosi esercizi guida risolti, gli approfondimenti ed il questionario al termine dei vari capitoli potrebbero costituire -nell’intenzione degli autori- un valido supporto all’apprendimento critico degli argomenti proposti. A valle di richiami ed approfondimenti sui materiali utilizzati, viene affrontato lo studio dei campi magnetici al traferro per macchine rotanti in corrente alternata a traferro costante, con riferimento a differenti tipi di avvolgimenti di armatura. L’attenzione è poi rivolta ai campi magnetici generati al traferro da correnti presenti in avvolgimenti di rotore di macchine ad induzione. Si perviene così al modello matematico di macchine asincrone polifase, sia considerando i valori istantanei delle grandezze in gioco sia in condizioni di regime stazionario sinusoidale, con riferimento al quale vengono analizzate in maniera approfondita le caratteristiche esterne nei funzionamenti da motore, generatore e freno. Ampio spazio è riservato alle problematiche dell’avviamento dei motori asincroni e alla regolazione di velocità degli stessi. Viene anche analizzato il comportamento dei motori asincroni nel caso di alimentazione con tensioni distorte e quello con tensioni sinusoidali dissimmetriche. I motori monofase sono infine oggetto di approfondita analisi con l’esame del comportamento di tali motori in diverse configurazioni realizzative.

 

 

 

Contenuti:
Macchine elettriche rotanti: Generalità e Materiali. Macchine rotanti in c.a. a traferro costante: Avvolgimenti e Campi magnetici di statore. Macchina asincrona trifase: Circuiti e Campi magnetici di rotore; Modello matematico e Circuito equivalente;  Caratteristiche di funzionamento in regime stazionario sinusoidale. Avviamento e regolazione di velocità dei motori asincroni trifase. Macchina asincrona con alimentazione non sinusoidale. Motore asincrono alimentato con tensioni sinusoidali dissimmetriche. Motore asincrono monofase.

 

Gli Autori:


Andrea Del Pizzo, nato a Maiori nel 1955, si laurea nel 1979 in Ingegneria Elettrotecnica all’Università di Napoli Federico II, presso la quale diviene dapprima ricercatore universitario nel 1983, poi professore associato e nel 2001 professore ordinario di Convertitori, Macchine ed Azionamenti Elettrici. È docente di "Azionamenti elettrici" e di "Fondamenti di macchine elettriche", ed ha tenuto per alcuni anni corsi di "Regolazione dei motori elettrici", "Costruzioni elettromeccaniche", "Azionamenti per l’automazione". È autore di numerose pubblicazioni scientifiche nei settori dell’elettronica di potenza, delle macchine e degli azionamenti elettrici, con applicazioni alle smart-grid ed alla propulsione elettrica aerea, terrestre e marina. È responsabile di numerosi progetti di ricerca, condotti anche in collaborazione con enti pubblici e aziende private. È direttore di un centro interuniversitario di ricerca sulla propulsione elettrica ed è stato per diversi anni presidente del Corso di Studi in Ingegneria Elettrica. È membro di comitati scientifici di alcuni enti di ricerca e di diverse conferenze internazionali, ed è general chairman di una di esse.

 

Gianluca Brando, nato a Napoli nel 1973, consegue la laurea in Ingegneria Elettrica nel 2000 e il dottorato in Ingegneria Elettrica nel 2004 presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II, dove diventa ricercatore nel 2012. Autore di numerose pubblicazioni scientifiche su riviste e a conferenze di rilievo internazionale, si occupa principalmente di modellistica delle macchine elettriche, convertitori multilivello, azionamenti elettrici polifase e implementazioni di algoritmi di controllo su sistemi real-time. È docente dei corsi di Macchine ed Azionamenti elettrici ed è attualmente professore associato di "Convertitori, Macchine e Azionamenti Elettrici" presso il Dipartimento di Ingegneria Elettrica e delle Tecnologie dell'Informazione dell’Ateneo Federico II di Napoli.

 

Adolfo Dannier, nato a Napoli nel 1976, si laurea nel 2003 in Ingegneria Elettrica presso l’Università di Napoli Federico II, dove consegue nel 2008 il titolo di Dottore di ricerca in Ingegneria Elettrica con tesi su strutture fault-tolerant di convertitori statici multilivello. Dal 2012 presso l’Ateneo Federiciano è docente di Modellistica delle Macchine e dei Convertitori Elettrici. Collabora alle attività di ricerca nel settore scientifico-disciplinare "Convertitori, Macchine ed Azionamenti Elettrici" presso il Dipartimento di Ingegneria Elettrica e delle Tecnologie dell’Informazione, con un’intensa partecipazione a progetti nazionali ed internazionali, attestata da numerose e significative pubblicazioni scientifiche. L’interesse di ricerca è principalmente rivolto agli azionamenti ad elevate prestazioni dinamiche con motori a magneti permanenti, agli apparati di conversione ed accumulo dell’energia elettrica per i veicoli elettrici e per l’integrazione delle fonti di energia rinnovabile.   

 

 

Dettagli:
282 pagine, pubblicato nel mese di Giugno 2020.

ISBN 978-88-96329-16-0

 

Edizione e stampa a cura di: Praise Worthy Prize S.r.l.

 

 

Prezzo: 33,00 euro

Per ordinare questo libro, clicca sul pulsante a lato.

Riceverai per e-mail le condizioni di vendita.

 

Ordina


 
Per contatti rivolgersi a info@praiseworthyprize.it
 
Copyright © 2005-2020 Praise Worthy Prize S.r.l.